ATTENZIONE: articolo con inserimento di food porn a fini editoriali.

Siamo ciò che seguiamo per cui, se il tuo feed Instagram è pieno di pancakes nutellosi e pizze filanti, sei sicuramente un foodie.

In questo articolo scopriremo alcuni food trend che impazzano su YouTube e che potrebbero appagare il tuo appetito.

Mukbang

Il Mukbang è una tipologia di video sul food nata in Corea del Sud. Ha come soggetto una persona che mangia, o sarebbe meglio dire si ingozza, in streaming. 

Funziona così: il protagonista si trasmette in streaming mentre mangia abbondanti quantità di cibo, conversando con il pubblico. Il cibo è coprotagonista e sempre inquadrato molto bene. Il live eater conversa masticando rumorosamente, perché l’audio ha un ruolo importante in queste trasmissioni, non solo per le parole ma anche per i suoni prodotti nel consumare il cibo.

Ecco uno dei miei preferiti.

Challenge

Per la serie gente che vuole morire di cibo, tantissimi sono gli youtuber che realizzano challenge in cui mangiano uno specifico cibo per un periodo di tempo che va dalle 24h, alla settimana o, per i più coraggiosi, di un mese. Nel video viene mostrato come si affronta la ricerca di cibo a tema e come si sopravvive con una dieta del tutto squilibrata e fuori controllo.

Se amate la pizza vi (s)consiglio di vedere questo video.

Cos’è l’ASRM?

ASMR, è l’acronimo che dall’inglese si traduce in: risposta autonoma del meridiano sensoriale.

Su YouTube ci sono ormai migliaia di video nei quali si possono vedere, ma soprattutto sentire, persone mangiare enormi quantità di cibo emettendo più rumori possibili, gente che beve beveroni o mangia panini con patatine per farvi sentire il rumore che fa sul palato una volta iniziata la masticazione. L’audio è registrato usando microfoni bilaterali che danno la sensazione di essere nella stanza con la persona che sta parlando

Guardando le visualizzazioni di questo video potete rendervi conto di quante persone siano attratte da questo genere.

Cheetday

Letteralmente cheat day significa “giornata sgarro” (o pasto sgarro nel caso di cheat meal) ed è un pasto che ti concedi senza pensare alla dieta o alle calorie. Può essere la pizza della domenica sera o un hamburger o un mega piatto di pasta al forno di tua nonna…oppure 11.000 kcal di merendine Kinder! Su Youtube impazzano video reportage di questi pasti ipercalorici, spesso in forma di challenge con obiettivi assurdi.

Per questo trend vi consiglio di guardare uno dei video di Thomas Hungry, perchè ne vale davvero la pena.

Taste test

Un altro tipo di video che mi fa impazzire è il taste test. Si tratta di gente che si filma mentre assaggia dei cibi, accompagnando ogni assaggio con commenti sulle sensazioni, le consistenze, i sapori. Di solito per il test vengono scelti prodotti commestibili sconosciuti o irreperibili, perché decisamente lontani dalla propria tradizione gastronomica/culinaria. 

Oltre a scoprire gli snacks assurdi che si trovano nel mondo, vi suggerisco di guardare le reazioni degli stranieri che assaggiano le merendine italiane

Real vs Fake: il food porn bendato

In questi video i partecipanti sono bendati e devono indovinare attraverso i gusto, i cibi di marca e quelli di sottomarca, detti anche “fake”.

Da questi video si nota come spesso il nostro gusto sia condizionato dal fatto di vedere il prodotto mangiato, e come la vista molte volte inganni la nostra percezione.

Vi lascio uno di questi video, ma se ne trovate uno con dei vlogger meno irritanti fatemi sapere.

E se dopo questi video non siete ancora sazi, vi consiglio di guardare qualche What I aet in a day per tornare subito in riga con healthy food e workout.

Stay Hungry, Stay Foolish, Stay Fuori dal Funnel