Vuoi gestire il tuo canale Telegram in modo migliore? Hai appena deciso di aprirne uno, ma non sai come e se potrai semplificarti la vita nella sua futura gestione? Devi tornare a casa dopo la palestra ma non ti ricordi più dove hai parcheggiato la tua macchina?

Forse ti sembrerà strano, ma la risposta a tutte e tre le domande precedenti è: okay, allora dovresti proprio iniziare ad usare i bot di Telegram!

CHE COSA SONO I BOT?

Se ci seguite da tempo, vi ricorderete che abbiamo già dedicato qualche articolo alla spiegazione dettagliata delle funzioni di un bot (se volete approfondire, vi lascio un esempio proprio qui) ma per i nuovi arrivati (welcome on board!) ecco un riassunto veloce veloce, giusto per non perdere il filo.

Un bot è uno script intelligente, che ci appare sotto forma di contatto nella nostra app Telegram, capace di automatizzare determinate azioni o compiere specifiche operazioni sfruttando semplicemente una conversazione. Ad esempio: avete ordinato qualcosa online e volete rimanere aggiornati sulla spedizione e tracciare il vostro pacco? Mandate un messaggio a @TrackBot! Non ti ricordi più dove hai parcheggiato la macchina? Tanto c’è @WhereIsMyCar?.

Esistono bot per automatizzare più o meno qualsiasi cosa ti passi per la testa, credimi. Come anticipato prima, però, questa volta mi concentrerò sul consigliartene qualcuno che potrà risultare davvero utile nella gestione di un canale Telegram.

COME AGGIUNGERE UN BOT SU TELEGRAM?

Aggiungere il bot a cui sei interessato a Telegram è davvero facile.

Se lo avete individuato su un sito o, come in questo caso, ne leggete le funzionalità in un articolo e volete provarlo, solitamente sarà linkato nel testo e, se vi cliccate sopra, verrete rimandati ad una pagina che avrà questo aspetto:

TrackBot Telegram

Basterà cliccare sul bottone verde “Send Message” e successivamente, all’interno del pop-up che vi apparirà “Apri Telegram” per vedervelo catapultato nella vostra app in un batter d’occhio.

Tuttavia, è anche possibile ricercare un bot personalmente, direttamente dalla barra di ricerca del vostro Telegram. Basterà inserire il suo nome, preceduto dal simbolo della chiocciola e potrete trovarlo fra i risultati:

esempio di ricerca su telegram

Okay. A questo punto, che siate arrivati nel primo o nel secondo modo, vi si aprirà una schermata di conversazione con il bot. Per interagire con esso e iniziare a sfruttarlo come se non ci fosse un domani, vi basterà cliccare su “Avvia“: una volta avviato il bot, sarà sufficiente seguire i suggerimenti offerti dal bot stesso per compiere le azioni che si desidera.

COME ELIMINARE DEFINITIVAMENTE UN BOT DA TELEGRAM?

Per rimuovere un bot, dovrai prima stopparlo e poi cancellare la chat di riferimento. Il tutto si realizza selezionando la chat e cliccando su “Elimina e arresta“.

Bene, ora che abbiamo visto che cosa sono i bot e come si possono aggiungere, vediamone tre bot che davvero non potete non usare nella gestione del vostro canale Telegram personale, del canale di un vostro cliente o del gatto della nonna.

SUPER MARKDOWN BOT

Con questo bot i testi del tuo canale (ma anche delle tue conversazioni private su Telegram) saranno visivamente molto più accattivanti. Si tratta proprio di un must have, dal momento che @tgtextbot vi permette di:

istruzioni tgtextbot telegram

E oltre a queste formattazioni, è presente anche la funzionalità che io personalmente preferisco: associare un collegamento ipertestuale ad una parola o ad una frase, evitando la comparsa di quel http://www.ciaosonounsito.it in chat davvero fastidioso!

Potete formattare il vostro messaggio in due modi. Il primo, scrivendo in privato al bot, circondando il vostro testo con i giusti simboli (tutte le istruzioni sono qui); il secondo, scrivendo nella chat che volete @tgtextbot seguito da uno spazio. Le istruzioni che dovrete seguire compariranno automaticamente (;

esempio di utilizzo di @tgtextbot

DISCUSSBOT

Un vero peccato dei canali Telegram è che gli iscritti non possono commentare i contenuti che vengono pubblicati direttamente in chat. Ovviamente c’è un bot anche per questo: @discussbot!

Per attivarlo nel vostro canale, vi basterà renderlo amministratore (con tutte le funzioni che Telegram vi propone solitamente) in esso. Così facendo vedrete come apparirà, dopo i vostri messaggi, un bottone che più chiaro di “Add a comment” non poteva essere. Cliccandoci sopra, si apre una pagina con tutti i commenti, dove gli utenti del canale possono interagire fra di loro.

esempio di aggiunta commenti

Passo e chiudo per ora. Se avete anche voi dei bot che ritenete indispensabili per la gestione dei canali Telegram fatecelo sapere in un commento, su Instagram oppure perché non direttamente sul canale Telegram del Funnel? Eccolo (: