“In the near future, there will be almost no distinction between being ‘online’ and ‘offline’ anymore. Access to the Internet is becoming like water or electricity”

Quello che era un lusso potrebbe diventare sia semplicemente “normale”, se non nuovo tipo di onere o anche una responsabilità.

A dirlo è il futurologo Gerd Leonhard il quale sostiene che restare disconnessi in un prossimo futuro sarà un vero privilegio, nonché l’antidoto all’eccesso informatico legato al costante utilizzo dello smartphone.

Lo smartphone è oggi uno degli strumenti più diffusi ed indispensabili della nostra vita: rappresenta il centro nevralgico della nostra esistenza social, dei nostri contatti e delle relazioni personali e professionali, un modus vivendi, uno stile di vita, senza di lui siamo completamente tagliati fuori.

 

In futuro saremo sempre più connessi e useremo i nostri smartphone per svolgere funzioni quotidiane per adesso solo allo stadio sperimentale, oppure attualmente impiegati in alcuni paesi o in alcuni ambiti, riguardanti salute e benessere personale, istruzione, pagamenti, trasferimenti di denaro e molto altro ancora, senza limiti alla fantasia.

 

Oggi gli abitanti della terra che posseggono un telefono cellulare sono di più di quanti abbiano accesso ai servizi igienici.

 

In questo panaroma apocalittico nasce il lusso della disconessione,  a cui si riferisce Gerd Leonhard, che rappresenta la nuova frontiera del lusso contemporaneo.

Forse le vacanze resteranno l’ultimo baluardo incontaminato della nostra vita iperconnessa, se noi vorremo.

Ma se avete provato a provare l’ebrezza dell’offline, vi sarete accorti che non è affatto semplice staccare la spina, mollare lo smartphone e rilassarsi appena inizia la vacanza se avete trascorso gli ultimi 10 mesi con il vostro dispositivo appiccicato alle mani a fare da prolungamento a voi stessi.

Paradossalmente si tratta di un lusso a cui tutti potrebbero accedere, ma solo chi riesce a superare l’astinenza riesce davvero a raggiungere.

Io ci ho provato per un weekend, con il favore di una connessione di montagna quasi nulla.

Risultato: quando mi sono riconessa volevo suicidarmi dal numero di notifiche che mi erano arrivate in due giorni, oltretutto festivi.

The It Crowd Goodbye GIF - Find & Share on GIPHY

E voi,

quanto riuscite a resistere?