Vi avevo già detto quanto io ami Instagram? Ah sì, lo avevo fatto qui e oggi lo ribadisco parlando di #hashtag e più precisamente di come sceglierli.
Mettere gli # giusti diventa una scelta di qualità su Instagram più che su tutti gli altri social.

giphy heart.gif
Lo sapevate che la sua storia inizia circa 10 anni fa? Il 23 agosto 2007 Chris Messina – sviluppatore e dipendente Uber – pubblicò su Twitter una frase con l’idea di identificare usando lo stesso cancelletto tutti i tweet relativi a uno stesso argomento. Da quel giorno non se n’è più potuto fare a meno.
Nel caso di Instagram si tratta di un modo per indicizzare i propri contenuti e quindi aumentare commenti e like così come i propri follower.
Cosa si può fare quindi?

  • Seguire gli hashtag di Instagram serve per restare aggiornati su un determinato argomento che ci interessa. Per farlo bisogna cercare quel # e cliccare sul bottone per il follow.
  • Esistono diversi tipi di #. Il consiglio è quello di usare hashtag di nicchia unitamente a quelli più popolari. In questo modo i primi che possono essere più specifici e magari poco comuni, potrebbero portare a far crescere l’account oppure ad aumentare l’engagement. Importante è la coerenza con i contenuti! Mai mettere l’hashtag #girl se la foto ritrae un paesaggio. C’è un # per tutto, attirate le giuste nicchie!
  • Time for Tool, ovvero strumenti per ricercare hashtag popolari. Ecco alcuni esempi gratuiti: web.stagram.com,  displaypurposes.comritetag.com.
  • App in soccorso ###. Aiutano a trovare hashtag per Instagram già organizzati per argomento. Individua quali tag più usati e permette di creare dei gruppi di hashtag da vere già pronti per il copia e incolla. I più popolari sono Hashtags for Instagram, Autohash e Tagfire.
  • Livello intuitivo. Chi ha un po’ di dimestichezza con questo social sa che cercando un # su Instagram poi vengono mostrati gli altri correlati. Un altro trucchetto è vedere quali sono quelli scelti dagli influencer e se attinenti al nostro contenuto riutilizzarli.

fuori_dal_funnel_instagram_motivational.jpg
Infine arriva lei, la domanda delle domande: Quanti hashtag mettere su Instagram? La risposta è che se ne possono mettere fino a 30, ma l’ideale è forse sui 10/11 (per non esagerare).
Su Facebook la funzione degli hashtag è diversa: di solito si usano per sottolineare concetti chiave oppure identificare una tipologia di post dello stesso tipo.
Ora siete pronti a diventare veri Influencer?

king hashtag.gif